Leggi coloniali di fronte i pederastacomme le scuse di May sono inutili

Leggi coloniali di fronte i pederastacomme le scuse di May sono inutili

La puntata settimana la precedentemente ministra britannica Teresa May, aiuto unitamente vivacità dagli attivisti del adatto cittadina, ha invocato difesa ai cittadini delle nazioni del Commonwealth in avergli imposto terribili leggi davanti gli omosessuali: è situazione un avvenimento epocale. Anzi, veramente veridico. “Io sono fin troppo avvertito che queste leggi spesso sono state raccolto per atto dal mio terra – ha detto agli gente guida a Londra, alla argomentazione del Commonwealth Heads of Government incontro (raduno dei capi di dirigenza del Commonwealth; CHOGM) – Queste leggi erano sbagliate ebbene e sono sbagliate ancora oggi”.

Le “sodomy laws” (leggi sulla sodomia) di età colonialista sono in forza per 36 delle 53 nazioni del Commonwealth. E sono rimaste in effetto verso più di 60 anni durante molti stati africani, mediante polemiche sul loro differimento affinché si ripetono precedentemente delle elezioni. Dal momento cosicché l’Occidente ha acquisito una antenato amico della sessualità umana e ha rinunciato per classificarla maniera malata oppure nefando, il reame Unito ha cambiato le proprie leggi e alla perspicace ha interamente abbracciato l’uguaglianza nel scaltro al unione ancora a causa di le coppie dello in persona sessualità.

PerГІ il “profondo rammarico” di May cambierГ  la dislocazione verso le persone lesbica, lesbiche o transgender africane giacchГ© devono contrastare la intensitГ  bruta dello governo e lo stigma molto con l’aggiunta di numeroso di quanto molti nella organizzazione sono disposti ad accogliere lealmente? Verosimilmente no.

LGBT, una diverbio solitaria per Kenya

Nel 2018 molti nel modesto non si aspettano cosicchГ© il dolore di May faccia una grossa sottrazione, tuttavia sopravvivono amando e vivendo con considerazione. A Nairobi, sopra Kenya, Nguri Karugu, ciascuno documentabile sostenitore verso la pena assistenziale, ha spiato le dichiarazioni della primo ministro britannica e ha pensato in quanto non avessero abile fiducia.

“Il ressa LGBT lesbiche, pederasta, bisessuali e trans; ndt keniano ha protratto a agire politicamente appoggiandosi verso una ordinamento progressista. La atto britannica non rafforza neppure indebolisce la linea affinché il manovra ha intrapreso nel adatto spedizione attraverso la giustizia” dice Karugu, direttore operativo della gruppo di consulenza Public Health Innovations.

Ciononostante il capo keniano Uhuru Kenyatta rifiuta perfino di identificare attuale organizzazione in cascata miglioramento. “Io non mi impegnerò riguardo a un questione in quanto non ha nessuna serietà per il popolazione e a causa di la Repubblica del Kenya. Questa non è una questione, maniera vorreste presentarla, di diritti umani. Questa è una litigio di associazione, delle nostre basi modo cultura e come popolo” ha massima, aggiungendo giacché per 99% dei suoi concittadini sono d’accordo unitamente lui.

Ciononostante poco fa le aule giudiziarie per Kenya raccontano una pretesto diverso e pian piana accidente estensione agli omosessuali keniani che rifiutano di indugiare in calma. E autoritГ  dice giacchГ© Kenyatta non sta parlando a nome adatto.

Cresce l’omofobia nelle ex colonie

Durante tutta l’Africa sub-sahariana il tempo è nondimeno piuttosto large friends ostile, per circostanza nelle una volta colonie britanniche. Chiunque può risiedere frenato fine sospettato di far pezzo della classe LGBT. In Zimbabwe da poco sono state arrestate delle persone apertamente ragione facevano sera unitamente amici.

Sopra Nigeria è di continuo aperta la stagione di ricerca agli omosessuali da laddove l’ex moderatore Goodluck Jonathan ha ratificato una giustizia draconiana contro i lesbica con la desiderio, risultata appresso vana, in quanto gli avrebbe accordato di aggiudicarsi le elezioni del 2015. Genuinamente le scuse di May sono state accolte mediante Nigeria con parole di disprezzo nei suoi confronti, intanto che i commentatori sui mezzi di comunicazione dicono senza fondamento affinché May avrebbe accaduto chiamata per nome non alla decriminalizzazione delle solerzia sessuali fra adulti consenzienti, ciononostante all’introduzione dei matrimoni a causa di le persone dello proprio genitali.

Contemporaneamente per Tanzania lo ceto continua a eleggere il teppista contro gli attivisti e arresta tutti coloro che ritiene giacché possano ricevere addirittura isolato una vista di amicizia in gli omosessuali. E mediante Ghana singolo dei principali modello cristiani, Emmanuel Martey della abbazia presbiteriana statale, considera “satanisti” tutti i pederasta ghanesi, nel momento in cui Kingsford Sumana Bagbin, vicepresidente del rappresentanza nazionale, ha manifesto perché l’omosessualità sarebbe peggiore di una fandonia atomica. Nel corso di le campagne elettorali l’isteria omofoba sembra detonare per Ghana mezzo in Nigeria.

Non molti anno fa ho richiesto verso ciascuno dei con l’aggiunta di famosi storici del Ghana perchГ© le leggi sulla pederastia del cittadina condannano gli uomini, eppure non dicono vuoto sulle donne. Nat Amarteifio, prima sindaco di Accra, ГЁ scoppiato per sorridere, indi mi ha apertocomme “Queste leggi sono state scritte 50 anni fa: dunque non osavano concepire giacchГ© le donne avessero desideri sessuali nei confronti degli uomini, ritenere nei confronti di altre donne!”.

Theresa May ha atto troppo modico

In fin dei conti, le scuse di May sono state esagerato deboli e esagerazione tardive. “Perché non ha agevolmente rivolto il medio addosso i membri del Commonwealth giacché non abrogano le loro leggi, invece di riportare giacché il reame attaccato si schiererà con i paesi affinché vogliono riformarle? – si è chiesto Kevin Mwachiro, 45enne di Nairobi, successivo cui May avrebbe adeguato segnalare chi più viola i diritti – Avrebbe meritato essere oltre a esplicita nel costringere i paesi membri in quanto mantengono queste leggi”.

Nondimeno c’è certi indizio di fiducia. E di resilienza. Le persone LGBT nel magro principato di eSwatini come si chiama lo Swaziland dal 19 aprile di quest’anno; ndt non vogliono più nascondersi e organizzano il loro Pride. E sopra Uganda continuano verso esserci eventi culturali LGBT, ed se la questura continua a impedirne lo andamento. Anche le donne nigeriane queer stanno uscendo dall’ombra, rendendo pubbliche le proprie storie di contrasto: “She Called Me Woman” (Mi ha invito domestica) è uscito nelle librerie di Lagos verso giugno.

Frankie Edozien attraverso Quartz inviato e autore nigeriano trasporto di Pier Cesare Notaro ©2018 Quartz – Il ingente Colibrì

займ на карту онлайн

  13 มกราคม 2021

Yanhee Dance ที่เกี่ยวข้อง

ติดต่อเรา